Gli auguri del Governatore

Cari Soci,

siamo in prossimità del passaggio alla seconda parte dell’annata lionistica; questi primi sei mesi sono trascorsi velocemente, senza attimi di pausa, l’organizzazione del Distretto con i Club e i loro service sta procedendo nella direzione attesa, segnali positivi si intravvedono anche con l’ingresso di nuovi soci e nella costituzione di nuovi Satelliti di Club di Scopo e, non da ultimo, nel crescente numero di persone servite.

Abbiamo riscoperto quanto sia entusiasmante e proficuo il poterci incontrare in presenza, e lo si percepisce in modo evidente durante le visite ai Club dove ho notato un’attenzione molto accurata nell’ascoltare e nell’interagire con il Governatore, con grande gratificazione e soddisfazione di tutti. Tuttavia, siamo sempre in una situazione in cui il cambiamento e l’evoluzione degli scenari risulta essere molto più rapido rispetto anche al passato recente, per cui, ricordando la frase del mio guidoncino, costantemente “dobbiamo orientare le nostre vele” affinché questo cambiamento ci porti a migliorare le situazioni e condizioni in cui vivono le persone bisognose, senza dimenticarci, citando San Francesco d’Assisi, che “si comincia col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile e all’improvviso ci sorprenderemo col fare l’impossibile”.

Termino questo mio breve messaggio salutando con l’augurio che il nuovo anno possa essere colmo di soddisfazioni e prosperità per tutti Voi e i Vostri cari, ma anche che possa appagare al meglio la costante ricerca di come poter far bene il bene, che è nella base e nel fondamento della nostra Associazione e del “We Serve”.

Buon Natale, Buone Feste e Buon Anno!

Un abbraccio.

Giorgio Vairani

 

Scroll to top